top of page

Articolo su "La parola libera"



Il progetto "La parola libera" dell'IIS Niccolini Palli di Livorno in home page sulla rivista on-line Lavialibera con un bellissimo articolo a cura della redazione che ringrazio anche per la collaborazione al progetto LEGGI L'ARTICOLO.


LA PAROLA LIBERA - LIBERA LA PAROLA... è stato il nostro filo conduttore, il nostro concetto di fondo. Abbiamo cercato gradi di libertà maggiori alla nostra esistenza attraverso un pensare sulle parole, un dare parole alle nostre emozioni, dare voce alle nostre aspirazioni, ai nostri punti di vista, qualsiasi fossero, nel massimo rispetto, nella massima cura che ognuno di noi è riuscito ad avere nei confronti delle parole "altre da noi".

E il risultato è stato di una ricchezza che davvero sarà valorizzata al meglio da tutti i soggetti in gioco di questo progetto. Intanto, è stata una bella occasione di crescita per tutti, per i giovani ma anche per gli adulti.

Un orecchio che ascolta, collegato al cuore, apre strade di parole, libera le parole e permette alle parole di liberarci sempre di più.

Grazie ragazzi! Siete stati sorprendenti, collaborativi, capaci, anche coraggiosi, partecipi: e tutto ciò non era affatto scontato, avete dimostrato che riuscite ancora a dare fiducia, nonostante tutto, agli altri e a voi stessi.

E grazie alla dirigente dell'IIS Niccolini Palli di Livorno Teresa Cini per aver intuito la portata del progetto e averlo sostenuto in ogni modo; al prof. Oreste Falcitelli che ha co-progettato con me questo percorso, che mi ha accompagnato in questo mio ingresso nel mondo scuola con grande sensibilità e cura; a tutta la redazione de "lavialibera.it" per aver collaborato con entusiasmo, spirito di adattamento e competenze: cito per tutti Elena Ciccarello.

Un grande abbraccio!

9 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Sessualità e bambini

La sessualizzazione di massa dei bambini ha come grande alleato lo smartphone. Così i genitori poco attenti violano il principio più importante per i loro figli piccoli e cioè il "diritto a essere un

Comments


bottom of page