Cerca
  • Fabio Artigiani

Il Cerchio di Munari - LIVORNO


ISCRIVITI

IL CERCHIO DI MUNARI FORMAZIONE ESPERIENZIALE ad APPROCCIO INTEGRATO Seminario di formazione esperienziale per educatrici, counselor, psicologi, coach, mediatori, assistenti sociali e tutte le professioni di relazione di aiuto ed a contatto con il sociale. SABATO 9 Marzo - LIVORNO, presso Scuola FLAUTO MAGICO Conduce FABIO ARTIGIANI

Esplorare la forma “Cerchio” come simbolo che accompagna e permea le nostre vite, il nostro rapporto col divino, il nostro rapporto con gli altri, il rapporto con il nostro mondo interiore. Partendo dalle suggestioni di un grande maestro del design, dell’arte, della didattica per l’infanzia: Bruno Munari.

«In natura il cerchio lo troviamo facilmente, basta gettare un sasso nell’acqua calma. Un cerchio fatto a mano ha dimostrato la bravura di Giotto. La prima cosa che disegna un bambino assomiglia ad un cerchio. Il cerchio ha relazioni divine: un cerchio semplice ha rappresentato fin dai tempi antichi e rappresenta oggi l’eternità, non avendo né principio, né fine» Bruno Munari

Conduce Fabio Artigiani, formatore, professional counselor ad approccio integrato, presidente “Counseling in Toscana”, General Member of IAC (International Association for Counselling). www.fabioartigiani.it

Sabato 9 Marzo 2019 presso SCUOLA FLAUTO MAGICO - LIVORNO, via Verdi 128 Orario 9.30 - 18.30 Verrà rilasciato attestato di partecipazione valido ai fini dell’aggiornamento professionale Costo 60 euro SOLO SU PRENOTAZIONE - POSTI LIMITATI cell. 338 4527076 fabio.artigiani@email.it

PROGRAMMA

I Modulo

Ore 9.30 Il Cerchio - da tratto grafico a simbolo: le suggestioni di Bruno Munari

Le manifestazioni del Cerchio Esploreremo i vari modi in cui il Cerchio si manifesta nel nostro quotidiano, nella storia dell’umanità, nell’arte, nella scienza.

Vita ad anelli crescenti - sessione esperienziale L’osservazione di una sezione del tronco di un albero farà da spunto per una riflessione “a cerchi” sulla nostra vita

Pausa

Ore 11.30 L’equilibrio instabile del Cerchio - sessione esperienziale Solo un equilibrio instabile può generare un moto spontaneo: una rilettura delle nostre “instabilità” vissute come potenzialità inespresse.